Nasdaq Professional

I piani sottoscrivibili

Scopri anche le altre rubriche e servizi.

Il Nasdaq: la borsa americana più volatile e più ricca di opportunità del momento.
TRADERS’ Magazine ha uno scopo dichiarato, da sempre: facilitare i Lettori nel cogliere le migliori opportunità offerte dal mercato. Per questo abbiamo creato
NASDAQ Professional: un sistema di trading frutto dell’esperienza di Gianni Mattioli, Autore di TRADERS’ Magazine  e trader professionista di lungo corso. Il sistema è certificato da TRADERS’ Magazine Italia: si tratta di un metodo scientifico, di grandissima qualità, facilmente replicabile, che ha generato una curva di profitti interessante, se non entusiasmante. Grazie a Nasdaq Professional è sufficiente qualche minuto alla settimana di impegno per utilizzare efficacemente il sistema.
L’editore di TRADERS’ Magazine, Maurizio Monti, ha impiegato quasi un anno per convincere Gianni Mattioli a rendere pubblico il suo sistema. Come tutti i trader professionisti, Gianni Mattioli è un uomo concreto, che fa trading e non fa chiacchiere. Vive in Brasile, perché ha scelto di vivere là, ritenendo il Brasile un Paese pieno di opportunità. TRADERS’ ora, finalmente, può presentare al proprio Pubblico il metodo di Gianni Mattioli, che è uno dei più profittevoli in assoluto per fare trading sul Nasdaq, con un rischio controllato e una redditività significativa.
La selezione rigorosa dei titoli, la scientificità dell’analisi operativa, il duplice supporto dell’analisi fondamentale e tecnica: un mix geniale di operatività votata al profitto, per continuare insieme con i nostri Lettori una equity line come quella degli ultimi due anni.

Prova 3 segnali gratis!

Equity Line

 

 

LE REGOLE DEL NASDAQ PROFESSIONAL

Caro Abbonato al Servizio “NASDAQ PROFESSIONAL”, grazie anzitutto della Tua fiducia.
Il servizio è realizzato da 
Gianni Mattioli, Autore di TRADERS’ Magazine, con esperienze professionali nel settore finanziario nazionale ed internazionale e trader professionista di lungo corso.
Il servizio ha lo scopo di orientare il Pubblico Italiano negli investimenti al Nasdaq, mercato articolato e dinamico ma che offre molte opportunità.

Vediamo adesso punto per punto alcune informazioni utili:

1) Le azioni vengono selezionate esclusivamente dal Nasdaq.
2) Il tipo di operatività è long.
3) Quando vengono pubblicati i segnali: entro le 17.00 e le 19.00 ed hanno validità di 2 giorni a partire dal giorno successivo all’invio.
4) Frequenza: mediamente un segnale alla settimana.

5) Cosa viene indicato:
- nome del titolo
- simbolo del titolo
- livello di ingresso che è SEMPRE un BUY LIMIT
- livello di  stop loss
- il target profit
- il numero consigliato di azioni da acquistare sulla base di una perdita massima prefissata di $ 500 per operazione (vedi esempio a seguire)
- l’arco di validità del segnale, normalmente di 2 giorni.


Inserire un tempo di validità del segnale è utile perchè se il prezzo indicato per l’acquisto non è stato raggiunto nei primi 2 giorni è più conveniente ritirare l’ordine dal sistema, attendere un nuovo segnale e non lasciare il capitale immobilizzato.

Se la Vostra piattaforma lo consente potete inserire le operazioni il giorno stesso del ricevimento della segnalazione o il giorno successivo prima dell’apertura del mercato alle 15.30.

6) Verrà inviato il Report dei Titoli 3 volte alla settimana, il Lunedì, Mercoledì e Venerdì. Il Report contiene:

a) i titoli in portafoglio con l’indicazione del prezzo di acquisto, il target profit e lo stop loss
b) le posizioni in pending non ancora eseguite con l’indicazione del prezzo di acquisto consigliato (buy limit), il target profit e lo stop loss
c) i titoli che nel tempo hanno raggiunto il target profit
d) i titoli che sono andati in stop loss

7)    Che rischio assumiamo: si operererà  ad importo di rischio costante. Quindi il numero delle azioni da acquistare sarà determinato dal rischio e sarà diverso da operazione ad operazione. Spieghiamo bene:
L’importo di rischio costante che ipotizzeremo è di 500 dollari per operazione. Questo significa che se lavorerete con 20.000 dollari, avrete un rischio del 2.5% per operazione). Se lavorerete con 25.000 dollari avrete un rischio del 2%.

Esempio:
- disponete di un capitale pari a $ 20,000 e volete investire sul titolo X che quota $ 8,00
- il rischio massimo che siete disposti ad assumere è $ 500
- lo stop loss è fissato in 8%, quindi la perdita è 8% di $ 8 cioè $ 0,64 per azione
- poichè siete disposti a perdere un totale di $ 500 nella operazione, perdendo $ 0,64 per azione potete acquistare un massimo di 781 azioni (500/0,64=781)
- potendo acquistare 781 azioni il vostro investimento sarà di $ 6,248 ($ 8 X 781=6,248)

Date per possibili 2 stop loss (anche non consecutivi) ogni 10 operazioni.

8) Modalità: il sistema non segue trends di mercato ma seleziona singole azioni in base ad una serie di variabili quali/quantitative di tipo fondamentale ed alla loro proiezione nel breve-medio periodo.
I trends di mercato possono accelerare  o ritardare il raggiungimento del target profit previsto ma non determinarne l’esito, salvo in presenza di significativi drawdowns di mercato.

Non necessariamente ogni settimana si presenta una opportunità di investimento, questa è la media.
Può verificarsi il caso di una settimana senza opportunità e la successiva con 2. L’obiettivo non è massimizzare il numero delle operazioni bensì massimizzare i profitti.

Benvenuti al Nasdaq Professional.
Ing. Gianni Mattioli-Autore del Nasdaq Professional